Day service

Day service
Il Day service è stato introdotto nel Sistema sanitario regionale con la delibera della Giunta regionale n. 37 del 27 settembre 2007. Il Day service consiste in un modello organizzativo che permette di affrontare problemi clinici di tipo diagnostico e terapeutico attraverso l’erogazione di prestazioni multiple integrate, per le quali non è richiesta la permanenza con osservazione prolungata del paziente. Può essere attivato ogni qual volta la situazione clinica del paziente non giustifica il ricovero in regime ordinario o diurno ma richiede, comunque, un inquadramento globale diagnostico e terapeutico da effettuarsi in tempi necessariamente brevi.

Si possono definire tre differenti tipologie di Day-service:
1. La prima tipologia, interessa prestazioni prevalentemente di tipo chirurgico o afferenti a discipline di tipo chirurgico, denominate PCCA (Prestazioni Complesse di Chirurgia Ambulatoriale).
2. La seconda tipologia è riferibile a Pacchetti Ambulatoriali Complessi e Coordinati del day service (PACC), i quali rappresentano gruppi ragionati di prestazioni.
3. La terza tipologia è costituita da Percorsi Ambulatoriali Coordinati (PAC), i quali sono composti da insiemi di prestazioni, incluse nel nomenclatore tariffario regionale e afferenti a più branche
della specialistica ambulatoriale.