Accademia del cittadino, boom di iscrizioni

Accademia del cittadino
Una forte alleanza tra cittadini e sanità. È questo l’obiettivo del progetto “Accademia del cittadino”, promosso dalla Regione e dall'Azienda ospedaliero universitaria di Cagliari per la buona sanità. Progetto alla seconda edizione, dopo il clamoroso successo dell’anno scorso. E anche questa volta è boom di iscrizioni. E proprio per dare a tutti la possibilità di aderire, il termine per presentare la domanda è slittato a lunedì 20 febbraio 2017.

L’obiettivo è informare e formare i rappresentanti di associazioni di pazienti e di tutela dei cittadini della Sardegna sui temi della salute e della sanità, sviluppando una rete di persone capaci di interloquire a livello regionale e locale, con il proposito di contribuire alla qualità delle cure, migliorare la gestione del rischio clinico e della sicurezza dei pazienti, favorire la comunicazione fra le strutture assistenziali e le forme associative dei malati, oltre che di facilitare un ruolo attivo e consapevole del paziente nella gestione del suo percorso di cura.

Per entrare nel progetto bisogna, dunque, far parte di associazioni di cittadini che poi saranno coinvolti sui temi di salute e sanità, per avviare progetti di miglioramento della qualità e sicurezza delle cure centrati sulle esperienze e sui bisogni reali dei pazienti, attraverso la condivisione di metodologie, capacità valutative e conoscenze basate su evidenze cliniche.

Per partecipare bisogna far pervenire la domanda entro le 14 del 20 febbraio 2017, al Protocollo Generale dell’Aou di Cagliari, indirizzata al Direttore Generale Via Ospedale 54, 09124 Cagliari - avente ad oggetto “Progetto Accademia del cittadino”. Alla domanda dovrà essere allegato il Curriculum Formativo Professionale. La partecipazione è gratuita.
Condividi su: