Pronto soccorso e 118

08 settembre 2014
Pronto soccorso generale

Quando è necessario andare al pronto soccorso?


Al Pronto Soccorso si possono recare tutti coloro che necessitano di un intervento d'urgenza. Il Pronto Soccorso garantisce gli interventi terapeutici d'urgenza, i primi accertamenti diagnostici, l'osservazione temporanea o la dimissione del paziente.
Un infermiere professionale accoglie il cittadino, dando priorità ai casi più urgenti attraverso un codice colore: il triage.

Cos'è il triage?

Con il termine triage si intende un insieme di procedure codificate che permettono la valutazione delle priorità assistenziali delle persone che si presentano al Pronto soccorso, stabilendo un ordine di accesso alla visita medica assegnato sulla base della gravità dei sintomi accusati dal paziente.

Cosa significano i colori del triage?

I colori del triage sono quattro, in ordine crescente di gravità: bianco (patologie a gestione ambulatoriale), verde (patologie di modesta entità), giallo (patologie a rischio evolutivo) e rosso (patologie a rischio per la vita).

Devo chiamare il 118 per poter accedere al servizio di Pronto soccorso?

No, il servizio di Pronto soccorso è attivo 24 ore su 24 ed è possibile accedervi direttamente. Prima di andare al Pronto soccorso, nei casi in cui l'emergenza non sia evidente, è consigliabile comunque consultare preliminarmente il proprio medico di famiglia.

Devo pagare il ticket per usufruire del servizio di Pronto soccorso?

Dipende dal codice assegnato all'ingresso (il bianco ed il verde devono pagare il ticket) e dallo status del paziente (esente o meno). Sarà l'operatore che assegna il codice di priorità ad informare il paziente se deve pagare il ticket prima della visita del medico di turno.