Amministrazione trasparente

09 giugno 2017
Amministrazione trasparente

Il principio della trasparenza, inteso come accessibilità totale ai dati e documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ha lo scopo di tutelare i diritti dei cittadini, promuovere la partecipazione degli interessati all’attività amministrativa e favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche.
Il decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, come modificato dal decreto legislativo 25 maggio 2016, n. 97, reca il riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni.
In particolare, il d.lgs 97/2016, ha riaffermato e ampliato il principio della trasparenza, introducendo, a fianco degli istituti già esistenti dell'accesso agli atti e dell'accesso civico, quello dell'accesso civico generalizzato.
Inoltre il d.lgs 97/2016 ha disposto l'unificazione fra il Programma triennale di prevenzione della corruzione e quello della trasparenza prevedendo l'adozione del Programma triennale per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza 2017-2019
A seguito della delibera dell' ANAC n. 1310 del 28 dicembre 2016, contenente le prime linee guida sull’attuazione degli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni, le pagine della sezione Amministrazione trasparente, predisposta in base allo schema del d.lgs 33/2013, sono in corso di riorganizzazione.

Alert generale
“Si informano gli utenti della sezione “Amministrazione trasparente” che i dati personali ivi pubblicati sono “riutilizzabili alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e d.lgs. n. 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali”.
(estratto da deliberazione Garante privacy n. 243 del 15 maggio 2014, pubblicata sulla Gazzetta ufficiale n. 134 del 12 giugno 2014).