Il Facilitatore

07 giugno 2017

Il Facilitatore: chi è
Il Facilitatore è un professionista sanitario che opera, nell'Azienda Ospedaliero Universitaria, supportando lo sviluppo dei processi di miglioramento collegati alla sicurezza del paziente e del rischio clinico". Il Facilitatore è un delegato alla sicurezza.
Il Facilitatore deve essere capace di instaurare con gli operatori dialogo e fiducia, aiutare l'organizzazione a riconoscere l'errore, anziché a nasconderlo, imparando da esso, favorire l’analisi degli elementi che contribuiscono a determinare l'errore, il quasi errore. le azioni insicure, gli eventi avversi, nonché gli eventi sentinella e organizzare azioni di valutazione (audit clinico). Deve, inoltre, saper gestire le dinamiche di gruppo all'interno delle sessioni di audit clinico, sviluppando la cultura della sicurezza e creando azioni di miglioramento.
La consapevolezza degli operatori nell'individuare le cause del rischio clinico favorisce lo sviluppo di una cultura della sicurezza, basata sulla gestione del rischio stesso e sulla prevenzione e previsione dell’errore e, soprattutto, contribuisce al miglioramento delle condizioni/clima di lavoro e alla sicurezza nelle Unità Operative.