Comitato etico

06 dicembre 2017

Comitato Etico Indipendente della A.O.U. di Cagliari
via Ospedale, 54 - 09124 – Cagliari

Il Comitato Etico Indipendente della A.O.U. di Cagliari (chiamato C.E.I.), è competente per la A.O.U di Cagliari, la Azienda Ospedaliera Brotzu e la A.O.U. di Sassari.
Il C.E.I. si propone lo studio e la valutazione dell'atto medico in tutte le sue forme ed espressioni; si ispira al rispetto della vita e della persona così come indicato nelle Carte dei Diritti dell'Uomo, nelle Raccomandazioni degli Organismi internazionali e nazionali, nella Deontologia Medica nazionale e internazionale e in particolare nella revisione corrente della Dichiarazione di Helsinki, nella Convenzione sui diritti umani e la Biomedicina del Consiglio d'Europa (Oviedo).
Il C.E.I. ha lo scopo di proteggere e promuovere i valori della persona umana, discutendo e definendo questioni etiche connesse alle attività scientifiche, assistenziali, didattiche ove presenti, delle Azienda Sanitarie confluite nel C.E.I. e fornendo, ove richiesto, pareri o raccomandazioni in proposito.


Funzioni:
• Funzione di valutazione, approvazione e monitoraggio dei protocolli di sperimentazione clinica,
• Funzione di promuovere la riflessione, la formazione e la discussione pubblica sui problemi etici e sociali,
• Funzione consultiva
Queste funzioni del C.E.I. si concretizzano attraverso l'emissione di pareri etici motivati sui protocolli di sperimentazione esaminati e/o l'emissione del Parere Unico dei farmaci non di nuova istituzione, la formulazione di raccomandazioni su problemi di più ampia rilevanza soprattutto nel caso della funzione consultiva.
I pareri  sono di carattere consultivo, e anche laddove siano vincolanti (come nel caso dell'approvazione di protocolli di sperimentazione farmacologica) non sostituiscono la responsabilità legale e morale di chi ha il compito di prendere decisioni.
Il C.E.I. é un organismo indipendente composto secondo criteri di interdisciplinarietà, da membri interni ed esterni all'Azienda Ospedaliero Universitaria di Cagliari e rappresentativo di competenze differenziate tra area medica e non medica, secondo le indicazioni fornite dalla normativa vigente.